VETERINARIA: sciroppo di Ipecacuana

Nonostante l’ipecacuana sciroppo emeticosia una sostanza medicinale obbligatoria in farmacia, l’unica ditta produttrice non ha più disponibilità del prodotto avendo rinunciato da tempo all’AIC (autorizzazione all’immissione in commercio).

Caratteristico è il contenuto in alcaloidi, dove spicca l’emetina.
Lo sciroppo può essere utilizzato per produrre il vomito (il nome emetina richiama il termine emesi cioè vomito), dovuto all’azione irritante sulla mucosa gastrica ed allo stimolo sul centro del vomito.

Si utilizza anche per ridurre l’assorbimento delle sostanze tossiche ingerite; tale azione è tanto maggiore quanto più rapidamente viene somministrato dopo l’ingestione della sostanza tossica.

Questa carenza ha generato difficoltà alla classe veterinaria, che lo utilizza per le sue proprietà emetiche in terapia d’emergenza.

Ancora una volta la galenica viene in soccorso mettendoci a disposizione la possibilità, partendo dalll’estratto di ipecacuana, di allestire lo sciroppo in farmacia (flacone da 100 ml  con una concentrazione al 7%).

La durata della preparazione non può essere superiore ai sei mesi e l’allestimento può essere fatto previa presentazione di una ricetta elettronica veterinaria.

A causa dei numerosi effetti collaterali, tra i quali ricordiamo nausea ed irritazioni gastrointestinali, l’utilizzo deve essere sempre fatto sotto stretto controllo medico, l’effetto si manifesta entro 15 – 30 minuti dall’ingestione.

Dott. Paolo Calliero
Farmacista Preparatore

©2019 Farmacigalenici.it
Le informazioni contenute in questo articolo sono a scopo puramente divulgativo, non vogliono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente. Si raccomanda pertanto di consultare il proprio medico di fiducia prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *