CONTROLLO DEL PESO: modo naturale

Negli ultimi mesi si è molto parlato dello Svetol® e delle sue proprietà dimagranti. Svetol® è un estratto secco di chicco di caffè verde decaffeinato (Coffea Canephora robusta  pierre).

La sua efficace azione contribuisce a:

  • Ridurre la massa e il grasso corporeo
  • Modellare la massa corporea tramite incremento del rapporto massa magra/massa grassa
  • Ridurre la glicemia mediante modulazione del metabolismo

Per ottenere  questo risultato è necessario comunque associare altri fattori altrettanto importanti per raggiungere il tanto desiderato peso forma: alimentazione corretta, attività fisica, stile di vita, ma anche l’utilizzo di un prodotto di sicura efficacia.

Esistono infatti in commercio diversi prodotti contenenti Svetol®, non tutti sono efficaci allo stesso modo, questo perchè non viene prestata attenzione alla composizione dei diversi acidi clorogenici, ma soltanto alla loro generica percentuale totale.

I preparati galenici provenienti dai laboratori galenici contengono del caffè verde con un  profilo unico di composto attivi: 50-55% di polifenoli totali, 45-50% di acidi clorogenici totali, 10-15% di acido 5-caffeilchinico e solo 0-2% di caffeina (tasso estremamente basso, che non provoca nervosismo o problemi di sonno).

Tale unicità deriva dalla selezione della varietà dei chicchi e dal processo estrattivo, che assicura un profilo bilanciato in acidi clorogenici, fondamentale per assicurare un’elevata biodisponibilità ed efficacia.

Il prodotto è naturale al 100%, rispettando gli standard per l’assenza di OGM, pesticidi, allergeni, metalli pesanti.

Il dosaggio consigliato è il seguente:

  • Controllo o riduzione della massa corporea 400 mg/die in una o più dosi prima del pasto principale.
  • Controllo della glicemia 200 mg prima dei tre pasti principali.

Dott. Paolo Calliero
Farmacista Preparatore

©2019 Farmacigalenici.it
Le informazioni contenute in questo articolo sono a scopo puramente divulgativo, non vogliono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente. Si raccomanda pertanto di consultare il proprio medico di fiducia prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *