APELKA: niente paura per la temporanea carenza

L’ipertiroidismo felino è una condizione sempre più dignosticata nei gatti. Si tratta di una sovraproduzione di ormoni tiroidei che causano alcuni effetti; tra i più evidenti troviamo perdita di peso, bulimia, cambiamenti comportamentali, insufficienza renale.

Le soluzioni al problema possono essere diverse, tra queste il ricorso ad un farmaco a base di Tiamazolo, appartenente alla categoria degli antitiroidei, commercializzato con il nome di Apelka. Si tratta di una soluzione orale che deve essere somministrata direttamente nella bocca del gatto poiché non è possibile stabilire l’efficacia con l’assunzione diretta con il cibo.
Si tratta di una terapia cronica, ciò vuol dire che dura tutta la vita dell’animale.

In queste ultime settimane si sta manifestando una carenza di questo farmaco, ossia non è reperibile sul mercato, il che non permette di garantire la continuità terapeutica per tutti i quei pazienti affetti  da  ipertiroidismo felino.

Arrivano in aiuto i laboratori galenici delle farmacie, in grado di allestire un gel transdermico che si applica sulla pelle facendo assorbire lo stesso principio attivo del farmaco commerciale con una biodisponibilità equivalente a quella orale.

L’applicazione  viene effettuata all’interno del padiglione auricolare, in una zona povera di peli, in modo che l’animale non porti via il farmaco leccandosi, una via di somministrazione non invasiva.

L’innovazione nella somministrazione transdermica è legata ad una nuova formula omogenea di crema, che grazie ad una gradevole texture ed al rapido assorbimento garantisce una elevata compliance del paziente, facendola così preferire al gel PLO  (Pluronic Lecithin Organogel) utilizzato sino ad oggi.

Il vantaggio farmacocinetico è che gli attivi formulati in questa crema sono assorbiti a livello transdermico più rapidamente ed in quantità sino a 3,8 volte maggiore rispetto agli stessi formulati in PLO.
Per l’applicazione è necessario utilizzare dei guanti protettivi perché, in caso di contatto, il gel verrebbe assorbito; se ciò accadesse è necessario lavare con abbondante acqua.

Per poter eseguire l’allestimento è necessario consultare il medico veterinario che redigerà una ricetta medico veterinaria non ripetibile.

Dott. Paolo Calliero
Farmacia Leva Torino

©2020 Farmacigalenici.it
Le informazioni contenute in questo articolo sono a scopo puramente divulgativo, non vogliono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente. Si raccomanda pertanto di consultare il proprio medico di fiducia prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *